martedì 13 novembre 2012

Serie Tv - HIMYM 8x5, BBG 6x7, OUAT 6x7, TWD 3x5

La scorsa settimana è ripreso How I Met Your Mother, con un episodio riuscito a metà, The Autumn of Breakups. Sappiamo dall'inizio della stagione che le rotture nelle varie coppie - Lily e Marshall esclusi, of course - porteranno all'agognato happily ever after per i personaggi principali. Nella quinta puntata della stagione, Barney sublima il dolore per la fine della sua storia con Quinn grazie a un cucciolo, e come sempre è lui il protagonista delle scene più divertenti. Robin mette a rischio la sua relazione per dargli sostegno, ma alla fine la sua storia regge (per quanto lei e il suo attuale fidanzato, a mio parere, c'entrino l'uno con l'altra come i cavoli a merenda). La parte debole dell'episodio è la rottura tra Ted e Victoria: la solita scusa della preoccupazione per la stretta amicizia tra lui e Robin comincia a stufare e pare piuttosto affrettata la conclusione del "grande amore" che ha fatto rinunciare Victoria al matrimonio col compagno tedesco. Peccato, perché lei è stata forse la fidanzata di Ted che ho apprezzato di più, quando ha fatto la sua prima comparsa; ma in questa stagione gli sceneggiatori hanno fatto di tutto per rovinarne il personaggio, prima rendendola una "grezzona", poi con questa solita scappatoia del "o Robin o me, se non ti sta bene ciao", dopo aver suggerito in tutti i modi, però, di volere un impegno serio e ufficiale. Victoria avrebbe meritato di più.



Big Bang Theory giunge invece al settimo episodio: Howard deve liberarsi del cordone ombelicale che lo unisce alla madre - la povera Bernadette andrebbe fatta santa -, mentre Sheldon si dimostra come al solito insensibile nei confronti dei sentimenti di Amy - altra santa, poveraccia - quando, invece che difenderla di fronte a Will Wheaton che l'ha trattata con scortesia, se ne va bel bello a cena con l'attore. Sheldon che per la prima volta si ubriaca è divertente, ma vi prego, regalate a Amy un fidanzato vero e fate rosolare Sheldon nella gelosia. Vedere la ragazza così ferita dispiace davvero. Non male come puntata, anche se mancano lo smalto e l'originalità delle prime stagioni; ma questo, mi sa, è il leit motiv dell'aurea mediocritas mostrata da questa sesta stagione.


Once Upon A Time: la puntata ricalca un po' un plot già sfruttato nella scorsa stagione - in modo scoperto, lo ricordano persino i personaggi. Ruby, ovvero Cappuccetto Rosso/Red, viene accusata di aver ucciso un uomo - che nel mondo delle fiabe era uno dei poveri topini di Cenerentola! - perché ha ricominciato a trasformarsi in lupo nelle notti di luna piena. Il principe indaga per scagionarla, come già Emma aveva indagato per difendere da una simile accusa Mary Margaret/Biancaneve. Ovviamente, è tutto frutto di una macchinazione, niente meno che del malvagio re che già perseguitava Charming e Snow in passato. La parte interessante della storia, tuttavia, è il racconto di come Red ha imparato a controllare il lupo, e soprattutto ad accettare che sia parte di lei. Mi piace Red, mi piace la sua amicizia con Snow, così come quella che sta stringendo con Belle, ma al di là di quello che impariamo sul suo passato la puntata non è particolarmente interessante, almeno fino a quando Gold/Rumplestiltskin spiega in parte il mistero degli incubi di Henry - e, anche se loro non possono saperlo, anche quelli della Bella Addormentata. I sogni potrebbero essere una sorta di portale? Aurora incontra Henry in un incubo, nel finale. Vedremo cosa comporterà per il futuro.
In generale, comunque, un episodio che ha lo stesso difetto di diverse puntate della prima stagione, un buon approfondimento per quanto riguarda la caratterizzazione, ma la sensazione che, alla fine, non si siano fatti grossi passi avanti. E questo nonostante i nani trovino finalmente i diamanti con cui sarà possibile realizzare la polvere di fata, e Spencer/il re malvagio distrugga quel che resta del cappello magico di Jefferson, che non potrà più essere usato per collegare i due mondi.
Non sempre è facile gestire così tanti elementi e così tanti personaggi... Eppure, confido che tutti i piccoli tocchi alla fine si riuniscano in uno sviluppo intrigante.


The Walking Dead: aspettavo la serie al varco, dopo - incredibile dictu - un bell'episodio la settimana scorsa. E, ancora una volta, la serie non delude. Se penso che, fino alla stagione scorsa, avrei scritto invece ancora una volta delude, il miglioramento è evidente. Che dire, speriamo che duri!
Nella città gestita dal Governatore vengono a galla dettagli sempre più inquietanti. Non solo il Governatore stesso ha manie alla Jack Torrance di Shining - riempire pagine e pagine di segnetti neri -, ma scopriamo che la figlia di cui parla con Andrea è in realtà un'adorabile bambina zombie, col cuoio capelluto che vien via a scaglie quando il paparino prova a pettinarla. Solo uno dei tanti dettagli splatter (evvai!)... Mi chiedo quando Andrea chiederà di conoscerla, la figlia in questione, e se altri sanno della sua presenza. Andrea che, per inciso, sarebbe da prendere a sberle (sì, l'ho già detto la settimana scorsa) mentre flirta con "Philip" e se ne va in giro tutta carina e pulita, in mezzo a una festa tremendamente americana, piena di gente carina e pulita, tra la quale Michonne spicca come la più classica degli outsider. Finalmente la nostra Tostissima molla quella lagna e se ne va - i cattivi non glielo impediscono come ci si aspettava, ma facile sospettare che ci sia sotto qualcosa; né lei si lascia convincere da "Blondie" come temevo. Davvero tosta: vedremo che le capiterà ora. Solo quando Michonne ormai è lontano - dopo un memorabile tanto mi rallenti e basta con cui liquida la bionda - Andrea finalmente comincia a rendersi conto che qualcosa non va quando vede i "giochi gladiatori" organizzati tra i buzzurri come Merle e compari, con lo sfondo di zombie privati dei denti e incatenati intorno al perimetro dove si combatte. Eh, sveglia sveglia.
Comunque, non vedo l'ora di assistere all'incontro tra i due fratelli, Merle e Daryl.
Nel frattempo, alla prigione, Rick sbrocca. Non c'è altro modo per definire quello che sta passando: fortunatamente Andrew Lincoln non ha la faccia di Jon Bernthal/Sceim ed evita il ridicolo involontario. Devastato psicologicamente, sull'orlo del delirio, viene lasciato a girare tranquillo da solo, a falciare zombie nelle viscere della prigione, mentre gli altri si fanno i cavoli loro. Probabilmente perché Daryl parte con chopper e poncho, insieme a Maggie, per cercare latte in polvere con cui sfamare la neonata (ma non sarà scaduto, dopo un anno o giù di lì di apocalisse?); mancando Daryl, chi può far ragionare Rick e, se necessario, dargli una botta in testa per costringerlo a riposare? Quando ci prova Glenn, finisce schiacciato contro il muro e scaraventato via. Ragazzini, tsk: Daryl sì che è un vero uomo... Oddio, su TumblR le fangirl lo spacciano per uno sexy, la qual cosa mi lascia un po' sul mah! Però è sempre stato uno dei personaggi meno irritanti. E quando prende in braccio la bambina... aaaw! Il duro dal cuore tenero in effetti colpisce sempre. L'unica cosa che non mi spiego è perché cacchio diano per scontato che Carol sia morta! Ieri ero sul WTF? O hanno trovato i resti e danno per scontato che lo si capisca, data la tomba (su cui il nostro Eroe, sempre Daryl, porta un fiore, ricordo dalla seconda stagione), oppure la tomba è vuota e solo in memoria della tipa. Perché hanno trovato un foulard. Ma andarla a cercare? Bah bah.
L'impressione è che le cose si faranno ancora più interessanti, in futuro. E per fortuna il sano splatter continua a infarcire le puntate di denti cavati, teste affettate come fossero frutta, sangue che schizza e così via. Il momento LOL però non manca: quando Glenn imbastisce un panegirico per T-Dog, che "era il migliore di noi", mentre già lo spettatore medio si chiede "T-chi? Ah, già, il tipo grosso che non faceva un cazzo."
Ma era il migliore, eh.

2 commenti:

  1. Io non ho capito una cosa, o forse mi è sfuggita. Rick alla fine del suo sfogo trova un proiettile a terra e non il cadavere di Lory, dov'è finito? Non sarà mica quel coso zombie col pancione che viene massacrato poco dopo, vero?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, non potrebbe essere già così decomposta. L'hanno sepolta in una delle fosse scavate durante la puntata, direi.

      Elimina