giovedì 30 agosto 2012

Kit di sopravvivenza per scribacchini - 4

Buongiorno a tutti! Eccomi a una nuova puntata della serie "Kit di sopravvivenza per scribacchini", che ne conterà... xy*coffcoff*dici, ovvero "non ne ho la minima idea, quando trovo lo spunto aggiungo".
Questo perché si tratta in fondo di piccoli insights, scorci della mia sopravvivenza di scribacchina, uno sguardo ai miei tools (se vogliamo usare una parola figa), alle mie "coperte di Linus" (definizione particolarmente azzeccata). Insomma, la mia "cassetta degli attrezzi", la chiamerebbe il buon Stefano*, tutto ciò che mi accompagna nel tentativo di estrarre dall'amalgama caotico di ideepersonaggispuntiimpressioniboh delle storie come si deve. Che mi appassionino. Che mi pongano domande. Che mi offrano squarci improvvisi di luce sulle mie zone buie. Scritte meglio che posso. E, sperabilmente, in un momento successivo, che possano appassionare anche altri... e che possano trasmettere quello che ho provato io lavorandoci e vivendole.

Tornando al "kit", be', non poteva mancare questo:


il magico binomio iPodiTunes, ovvero la musica. Perché rappresentate proprio dalle creazioni di papà Steve?** Perché la musica è la cosa più importante, ma iPod e iTunes sono diventati i due strumenti principali che utilizzo per fruirne, particolarmente adatti alla sopravvivenza da scribacchina di cui sopra per tutta una serie di motivi.

Non è la prima volta che vi racconto quanto il sottofondo musicale sia importante per me, durante la scrittura, la rilettura, la revisione (e la vita in generale, aggiungere). Mi fa da colonna sonora, che si accorda alla storia e/o alla scena e/o al mio umore. Mi rilassa. Mi permette di sfogarmi quando sono in pausa, cantandoci su (ebbene sì. Ed è un antistress notevole, oltre che qualcosa che adoro fare). Mi aiuta a connettermi al mood della storia quando sono altrove (in giro, sui mezzi pubblici ecc) permettendo nei casi migliori di rimuginare fino alle "illuminazioni" necessarie a incastrare un pezzo dopo l'altro della storia (il potere sciamanico della ripetizione ossessivo-compulsiva di una o più canzoni!)

Proprio per tutti questi motivi adoro iTunes (nonostante a volte s'impalli, ma non spesso, per fortuna). Perché ho subito sott'occhio tutto quello che ascolto - e se voglio aggiungere/togliere/cambiare qualcosa, visto che rimango vincolata alla capacità dell'iPod, ci metto poco. Perché posso mandare a ripetizione dei brani, oppure scegliere il random, se mi gira. Perché posso creare con una comodità straordinaria le playlist, per me indispensabili: quelle del periodo, dell'umore, ma anche e soprattutto le "ost", le colonne sonore di ogni singolo romanzo/raccolta di racconti cui sto lavorando. L'iPod mi permette poi di evocare l'incantesimo anche mentre sono fuori casa.
E anche di superare indenne il fastidio e la misantropia fulminante, che mi colgono a volte quando sono a contatto con troppi esseri umani tra i quali mi sento estranea, isolandomi in una personale bolla protettiva!

Se volete rispolverare le puntate precedenti: parte prima, parte seconda, parte terza. Tutto ciò che riguarda la scrittura lo trovate invece qui.

* Re. Ovvero Stephen King.***

**Jobs. Questa era facile, su!***

*** Asterisco agli asterischi? Sì. Solo per sottolineare come io tenda a scivolare nel gergo colloquialpersonalparticolare che uso normalmente con amici e/o Socie, ma non è detto che l'universo intero capisca cosa passa per la mia testolina bacata. Ergo, quando mi ricordo esplico. Quando non mi ricordo... chiedete.

4 commenti:

  1. Spero di arrivare ad apprezzarlo anche io, prima o poi. Per il momento lo detesto più o meno cordialmente :-|

    RispondiElimina
  2. Senza musica io non combinerei niente.
    Ma niente.
    Nè per lavoro, né per diletto.
    È vero che faccio un mestiere diverso dal tuo, ma sempre la creatività c'è di mezzo.
    Evidentemente, la musica è un catalizzatore prezioso per un certo tipo di attività. ;)

    PS la funzione "shuffle" è uno dei colpi di genio del secolo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo sul PS ^___^ La musica ha Potere.

      Elimina